slider_franz.gifslider_ital.gifbanner_prep_mai15.jpg

Risultati

Accettazione della profilassi pre-esposizione (PrEP) da parte di uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini (USU) in Svizzera (PrEP Acceptance Study).

Studio sull'accettazione della PrEP basato su una versione ampliata e contestualizzata del modello teorico Unified Theory of Acceptance and Use of Technology (UTAUT)

 

La PrEP è una misura di prevenzione biomedica per persone HIV negative, volta a prevenire l'infezione da HIV tramite l'assunzione giornaliera di una compressa.

Lo studio trasversale ha analizzato l'accettazione della PrEP da parte degli USU che vivono in Svizzera, nonché i fattori che la influenzano. Lo studio si è orientato a un modello teorico ispirato alla UTAUT, ma ulteriormente ampliato e contestualizzato. Complessivamente sono stati intervistati, tramite un questionario online standardizzato, 556 USU HIV negativi residenti in Svizzera di età compresa tra i 15 e gli 81 anni. L'accettazione della PrEP è risultata mediocre. Soltanto il 39% degli intervistati ha definito probabile un proprio ricorso alla PrEP. L'accettazione è tanto più alta quanto più gli intervistati ritengono che il ricorso alla PrEP verrebbe supportato da persone importanti del proprio ambiente sociale; quanto più sono convinti di poter trarre dei benefici dalla PrEp; quanto meno incertezze nutrono nei confronti degli effetti e dell'efficacia della PrEP; e quanto più basso stimano lo sforzo necessario per utilizzarla. Altri fattori che accrescono l'accettazione della PrEP sono le frequenti esperienze negative con i preservativi e un'opinione negativa sui preservativi stessi. Appare quindi importante informare in modo più ampio e più aperto sull'ulteriore possibilità di difesa dall'infezione HIV offerta dalla PrEP, nonché sui benefici, effetti ed effetti collaterali della PrEP stessa. In particolare, la PrEP potrebbe rappresentare un'ulteriore opzione per proteggersi dal virus HIV soprattutto per gli USU che finora hanno fatto esperienze tendenzialmente negative con i preservativi e che hanno un'opinione negativa sui preservativi stessi.

Risultati.pdf